Certificato iscrizione liste elettorali
 
Che cos'è:
Attesta che il richiedente è iscritto nelle liste elettorali del Comune di Senorbì e quindi può esercitare il diritto di voto ed essere a sua volta eletto. Per i cittadini italiani residenti nel territorio comunale l'iscrizione nelle liste elettorali avviene d'ufficio in presenza dei requisiti necessari per il godimento dei diritti politici (compimento della maggiore età, mancanza di cause ostative quali: sottoposizione a misure di sicurezza detentive, a misure di prevenzione o a libertà vigilata, interdizione dai pubblici uffici). Per i cittadini stranieri, appartenenti alla comunità europea, l'iscrizione nelle apposite liste elettorali aggiunte (solo per le elezioni europee e per le elezioni comunali) avviene sempre su richiesta. Il certificato è necessario per presentare la propria candidatura in qualsiasi consultazione elettorale, e deve essere allegato alla lista dei candidati in sede di presentazione della stessa. Il certificato di iscrizione nelle liste elettorali è inoltre necessario in occasione della raccolta di sottoscrizioni a sostegno delle proposte di referendum, di iniziativa legislativa popolare e di presentazione delle candidature alle elezioni
 
Requisiti:
A tutti i cittadini che abbiano compiuto la maggiore età e che non si trovino nelle seguenti condizioni: 
a) essere sottoposti a misure di sicurezza detentive, a misure di prevenzione o a libertà vigilata; 
b) avere subìto l'interdizione dai pubblici uffici. 
 
 
Dove:
UFFICIO ANAGRAFE
Via Lonis, n. 34
tel. 07098012312 - 07098012313 
fax 07098012345
e-mail:
ORARI PER IL PUBBLICO:
Mattina: Dal Lunedì al Venerdì dalle 09:30 alle 12:00
Pomeriggio: Lunedì dalle 15:30 alle 17:30
 
Come:
Occorre presentarsi presso l'Ufficio Elettorale con un documento di identità valido
 
Costi:
€ 0.26 se richiesto all’Ufficio Anagrafe (rilascio in carta libera)
 
Normativa:
Testo Unico 30 marzo 1957, n. 361 recante "Norme per la elezione della Camera dei Deputati"; 
Testo Unico 16 maggio 1960, n. 570 recante "Norme per la composizione e la elezione degli organi delle Amministrazioni comunali";
Testo Unico 20 marzo 1967, n. 223 recante "Disciplina dell'elettorato attivo e della tenuta e revisione delle liste elettorali"; 
Legge 17 febbraio 1968, n. 108 recante "Norme per la elezione dei Consigli regionali delle Regioni a statuto normale"; 
Legge 25 maggio 1970, n. 147 recante "Norme sui referendum previsti dalla Costituzione e sull'iniziativa legislativa del popolo";
torna all'inizio del contenuto