Descrizione
 
Il servizio, gestito attualmente nell’ambito “Plus Trexenta” dalla Cooperativa Sociale “Lago e Nuraghe” e realizzato da Operatrici Socio- sanitarie, eroga l’assistenza a domicilio, garantendo la permanenza nel proprio ambiente familiare e sociale di anziani autosufficienti e di portatori di handicap, sia adulti che minori, supportando la famiglia nelle attività di cura e assistenza. Il servizio  di assistenza domiciliare può comprendere le  prestazioni sottoelencate:
 
  • attività di igiene e cura  della persona;
  • attività di riordino e igiene degli ambienti domestici;
  • somministrazione e/o monitoraggio eventuale  terapia farmacologica prescritta dal medico curante;
  • preparazione e/o somministrazione  dei pasti,
  • riordino effetti personali,
  • incentivazione e/o ripresa dei rapporti interpersonali,
  • partecipazione alla vita comunitaria,
  • visite accompagnate presso enti e/o servizi ,
  • disbrigo pratiche, prestazioni sanitarie elementari,
  • servizio di compagnia.
 
A chi è rivolto
 
Possono usufruire del servizio:
  • anziani che necessitano di assistenza geriatrica, anche per un disagio temporaneo.
  • portatori di handicap,  sia adulti che minori, non autosufficienti.
 
 Il servizio di assistenza domiciliare può essere avviato anche ai beneficiari di progetto personalizzato finanziato  dalla regione Sardegna con L.162/98, ad integrazione dell’assistenza in corso.  

 

Modalità di accesso

 
Per presentare domanda occorre rivolgersi all’Ufficio di Servizio Sociale, indicando le prestazioni socio- assistenziali di cui si ha bisogno. L’ Assistente Sociale incaricata,  tramite  colloquio accoglierà l’istanza ed effettuerà un prima valutazione delle necessità assistenziali emergenti. Successivamente,  sempre in accordo con  il Richiedente il Servizio o un suo familiare, verrà elaborato un  progetto personalizzato di assistenza ed individuata l’Operatrice Sociosanitaria.

 

Documentazione richiesta

 
Alla domanda, il cui modulo è predisposto dall’ente sotto forma di autocertificazione, deve essere allegata la seguente documentazione:
  • fotocopia documento di identità valido del Richiedente il Servizio di assistenza, qualora l’autocertificazione non sia sottoscritta in presenza dell’impiegato addetto a riceverla e venga presentata a mano tramite un incaricato o inviata per posta/ email.
 

Quota di contribuzione

 
Ai sensi della normativa regionale corrente, l’intervento di assistenza  domiciliare viene erogato gratuitamente al Richiedente che, da punto di vista economico –reddittuale si trova al di sotto della cosiddetta “soglia del minimo vitale” che viene prevista   dalla Regione Sardegna.
Qualora la situazione economico –reddittuale, il cui importo è accertato tramite l’ Isee dichiarato, superi la cosiddetta soglia del “minimo vitale”, il Richiedente il servizio sarà tenuto  a corrispondere una quota di  contribuzione al costo del Servizio, con, in proporzione alle ore  di assistenza richieste e al  reddito riferito al nucleo familiare al quale appartiene  il Richiedente. In questo ultimo caso, la restante quota sarà a carico del Comune di Senorbì.
La quota di contribuzione al costo del Servizio, che verrà regolarmente  notificata  al Richiedente,  dovrà essere corrisposta mensilmente al Comune di Senorbì, tramite conto corrente postale.
 
Tempi di avvio
 
I tempi di avvio del Servizio di assistenza domiciliare comunale sono i seguenti:
-        tre giorni lavorativi (nella gestione ordinaria)
-        nel corso delle 24 ore, per situazioni valutate con caratteristiche di urgenza.
Preliminarmente all’avvio del S.A.D. l’Assistente Sociale incaricata, in accordo con la coordinatrice delle Operatrici SocioSanitarie, concorda col Richiedente o con il familiare referente un visita domiciliare per la valutazione globale della situazione socio-familiare e l’individuazione delle mansioni più adeguate  da erogare in rapporto alle necessità emerse.
 
Modulistica 

Modulo richiesta servizio di assistenza domiciliare

Normativa
Legge Regionale n. 23 del 23/12/ 2005
 
A chi rivolegersi
 
Comune di Senorbì
Via Lonis 34
Ufficio del Servizio Sociale – piano secondo
 
 

 

Recapiti  telefonici

 
Assistenti Sociali: 07098012314 – 07098012315
Istruttore Amministrativo: 07098012316
 
Responsabile del Procedimento G.L.Pacetto
 
E mail: servsociali@comune.senorbi.ca.it
Pec : sociale@pec.comune.senorbi.ca.it
 

 
torna all'inizio del contenuto